Tag

,

imageNelle nostre vallate stanno tornando giovani o anche pensionati a ristrutturare vecchie grange, a coltivare orti dimenticati, a recuperare frutteti, fare fieno, tagliare legna, pulire sentieri. Il vero ambientalismo, ben lontano da chi recita grandi discorsi, ma non sa rimboccarsi le maniche.

Abbiamo bisogno di meno burocrazia e di meno burocrati, abbiamo bisogno di mentalità positive, progetti, ideali. Che noia i disfattisti, che noia quelli che parlano male dell’Italia, come se all’estero fosse tutto buono e bello, che noia una classe politica che per il novantacinque per cento è inutile, quando non dannosa. Abbiamo bisogno di tanti cantieri per opere utili e non di continuare a dibattere l’urgenza di qualche grande infrastruttura che da oltre vent’anni bisogna proprio fare, anche se nessuno si ricorda il perché.

Insomma, abbiamo bisogno di una bella estate, con tanto sole e notti fresche, con piogge che non facciano danni, con “esperti” e partiti che capiscano che siamo un grande Paese, nonostante ci siano loro.
Pensa se si togliessero di mezzo.

Annunci